mercoledì 28 ottobre a Bussoleno

La Turchia è ormai un campo di battaglia.
Il neo-sultano Erdogan, vedendo traballare il suo sogno totalitario, sta trascinando i popoli dell’Anatolia in un baratro di odio e di sangue.

L’imminenza delle elezioni del 1 novembre non fa che aggravare questo scenario.

Ma la rivoluzione del Rojava in Siria e il diffondersi delle esperienze di autogoverno nel sud-est della Turchia aprono spiragli di speranza che illuminano non solo il popolo curdo ma l’intero Medio Oriente.

Ne parliamo mercoledì 28 ottobre all’osteria “La Credenza” di Bussoleno – Via Walter Fontan 16 – h. 21
INTERVERRANNO:
Daniele Pepino
(autore di “Nell’occhio del ciclone – Il popolo curdo tra guerra e rivoluzione”)
Murat Cinar
(giornalista – Turchia)
Rappresentanti di UIKI ONLUS
(Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia)

mercoledì 28 alla Credenza


Comments are closed.